L’importanza di dare la cera alla scocca nel camper

Personalmente uso questa cera

 

Vorrei sottolineare l’importanza di dare la cera alla scocca del camper con una considerazione: se prendete una cera per auto di buona qualità, non si tratta di lucidare, bensì di proteggere tutto l’esterno del camper. E siccome il camper lo abbiamo pagato, ed ognuno di noi sa quanto, dobbiamo aver rispetto per i soldi che ci abbiamo speso, e trattarlo con le cure che merita. Senza dimenticare che, dopo ogni trattamento, il nostro camper sarà anche lucido, e per di più lo sporco ci si attaccherà molto di meno. Sarà quindi più facile lavarlo.

Per procedere dobbiamo sapere che ci sono diversi prodotti; cere solide e cere liquide. Le prime si danno con maggior fatica, bisogna strofinare con energia o aiutarsi con un utensile. Le seconde si danno più facilmente a spruzzo. Io che le ho provate entrambe, vi assicuro che con quella liquida sono rinato! Si fatica molto, ma molto meno. Per prima cosa dobbiamo pulirlo a fondo usando una crema polish per auto, questo dopo averlo lavato. Io vi consiglio di provare con cautela sull’esterno della cellula, perchè lì la vernice è stata messa in misura minore rispetto alla cabina di guida. Una volta dato il polish possiamo dare la cera. Spruzziamo una parte della carrozzeria con cui intendiamo incominciare e poi passiamo bene un panno in microfibra, per spandere unifrmemente la cera sulla carrozzeria; procediamo per step su tutta la carrozzeria. Al termine, prendiamo un nuovo panno in microfibra e passiamolo per lucidare. Vi accorgerete che verrà proprio un ottimo lavoro.

A conti fatti vi sarete anche allenati per un’oretta, perchè i movimenti per spandere la cera e poi per lucidare, se li fate con la giusta energia, sono veramente un esercizio completo. Quindi per prima cosa proteggete il camper, poi risparmiate soldi perchè lo fate da soli ed infine vi giova anche al fisico. Che volete di più?

L’importanza di dare la cera alla scocca nel camperultima modifica: 2018-06-26T18:07:01+02:00da fabria

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.