La luce di ingombro

Non tutti i camper sono equipaggiati con le luci di ingombro, che sarebbero quelle lucine arancioni sui lati del veicolo e bianco/rosse in alto sul posteriore. Hanno la funzione di indicare, di notte, le dimensioni del veicolo che stiamo conducendo. Non tutti i camper le hanno, dicevo, perchè esse non sono obbligatorie, ma qualora le avessimo, esse debbono essere sempre tenute in perfetto stato di efficienza, ergo: devono funzionare. Non vale il principio che “tanto non sono obbligatorie e non mi possono dire niente”. Io ne avevo una che dall’inizio di quest’ anno non voleva più accendersi. Siccome ho bisogno di una scala per salire fin lassù, ho sempre rimandato da un giorno all’altro, finchè a giugno, cambiando l’autoradio, avevo chiesto all’elettrauto di rimettermela a posto; la sentenza è stata che lassù non arrivava la corrente e lui non sapeva come era fatto l’impianto elettrico del mio camper; per cui non se ne faceva niente.

Alla fine, ieri, ho trovato un elettrauto che è anche camperista, il quale ha inquadrato la situazione. Ha smontato il portalampade e poi ha provato a tirare i due fili elettrici, uno blù ed uno marrone che escono dalla parete. Uno dei due è venuto fuori mentre l’altro è rimaso fermo; mi ha spiegato che quello che usciva era sicuramnte interrotto da una ossidazione, che aveva corroso il filo facendolo spezzare. Avvalendosi del filo intiero, ci ha fissato con del nastro isolante finissimo, i due fili nuovi alla testa di quello blù che era sano. Poi, da sotto, ha tirato il filo vecchio facendolo uscire e tirandosi giù i fili nuovi. Nel tirare giù anche quello rovinato, ci siamo accorti che il filo in alto usciva fuori ed era marrone, ma di sotto al camper era rosso. Era stato giuntato, quindi, forse in fabbrica o forse dal  precedente proprietario…ma in corrispondenza della giuntura dei due fili si era, vai oggi e vai domani, corroso con l’ossidazione interrompendo il passaggio dell’energia elettrica. Una volta ripristinati i fili nuovi ed intieri e dinque tornata la corrente e quindi la luce.

Non si finisce mai di lavorare

Ho notato che il rubinetto nel bagno del camper perde dalla base. Ho guardato dalla parte di sotto e mi sono accorto che il rubinetto è incollato e la plastica intorno è crepata. Sembra come si sia danneggiato e sia stato nuovamente incollato. Per toglierlo dovrei rompere il lavandino. visto che il costo di una sua sostituzione non è proibitivo, ho deciso di cambiarlo. L’ho pertanto ordinato presso la concessionaria, e domani ordinerò il rubinetto nuovo, cosa per cui ho deciso questo lavoro. All’arrivo dei pezzi procedo alla sostituzione.