Interventi urgenti da fare

Avevo notato che, sul passaruota sinistro, nella parte interna, un colpo ricevuto forse da un sasso in viaggio aveva staccato via un poco di vernice e così era comparsa la prima ruggine…mai sottovalutare un fatto così. Interveniamo subito e con decisione.

Come dobbiamo procedere? Per prima cosa procuriamoci una bomboletta di vernicia spray del colore esatto della nostra carrozzeria. Per fare questo dobbiamo cercare o sulla carrozzereria stressa o sul libretto di uso e manutenzione il nome esatto della vernicie. Non vi fidate a dire “Prendo il bianco” così, genericamente. Se non vi fidate di me, andate da chi vende vernici per auto e guardate quante diverse bombolette di bianco ci sono in comercio, perchè non basta comprarne una a caso, ma ci vuole quella identica, se vogliamo che il lavoro venga bene. Poi dobbiamo procurarci della carta smeriglio, o vetrata, della carta comune e del nastro adesivo. Con la carta comune mascheriamo tutto intorno al punto dove dobbiamo intervenire, e fissiamola col nastro da carrozziere, che è di carta pure lui. Una volta che abbiamo schermato per bene tutto intorno, carteggiamo la parte arrugginita finchè la ruggine sarà completamente sparita e siamo di nuovo in presenza di lamiera nuda.  Puliamo per bene dalla polvere della carteggiatura e poi, con la bomboletta di vernicie, spruzziamo da una distanza di 30/40 cm con movimenti ad oscillazione dando delle spruzzate brevi. Cerchiamo di non eccedere con la quantità di vernice, piuttosto diamo una seconda mano dopo dieci minuti o comunque quando la vernicie sarà asciutta. Le  vernici oggi in commercio  sono ottime: coprono bene e non necessitano di un primer da dare prima della verniciatura a colore. Si asciugano in fretta e danno una resa ottima

Halloween a Gardaland

 

   Siamo partiti mercoledì 30 dopo pranzo per andare a Gardaland per Halloween; vicino al Parco, che si trova a Castelnuovo del Garda (VR) ci sono molti campeggi, alcuni dei quali con apertura annuale; due sono le aree di sosta a Peschiera, ma in quelle aree dovete lasciare il camper fermo e muovervi coi mezzi pubblici, perchè se vi spostate nessuno vi garantisce il posto al ritorno. Sosta libera ? L’ho vista fare anche nel parcheggio del supermercato Famila, ma francamente non mi sento di consigliarla, anche se per Halloween non c’è ressa tutta intorno, e non ci sono tutte quelle persone che trovate in estate.

   Abbiamo preferito sostare in Campeggio, al Camping Amici di Lazise, quattro chilometri dal parco  e muoverci al mattino. Non ho trovato traffico sulla strada che porta a Gardaland; il camping, per di più, è attaccato a Movieland, altro parco divertimenti in zona; se avete bambini li farete davvero felici…

   Il parcheggio del parco di Gardaland costa 6 euro al giorno, ed è veramente capiente. La sosta però è solo durante l’orario di apertura del parco; non si può in altre parole, pernottare lì.

   Fuori dal parcheggio, sulla strada, sia in estate che in autunno ho sempre visto qualcuno che si ferma a dormire lì, però io mi chiedo: ma  vale la pena? Dormire a bordo strada per non pagare quei 40 euro per una notte in campeggio? Per carità ognuno faccia ciò che crede…io dico solo la mia.

   Il parco di Gardaland in questo periodo di Halloween, ovvero il 31 ottobre ed il 1 novembre, è stato preso pacificamente d’assalto dalla gente. Ce ne era tantissima, complice il tempo asciutto,  ma nonostante ciò il modo di divertirsi lo si trova sempre!