Rimettersi in movimento

 E’ venuto il momento di rimettersi in movimento; la bella stagione sembra iniziata e dobbiamo controllare il nostro mezzo per i nuovi viaggi. Una cosa che non voglio sottovalutare  nel motore è il filtro del gasolio; ormai lo sappiamo bene, i carburanti per legge devono avere una componente percentuale di materiale biologico.

Con questi nuovi componenti, il carburante, e qui segnatamente il gasolio, dai oggi, dai domani, rilasciano una parte di residui biologici che vengono trattenuti dal filtro del gasolio (o della benzina se del caso). In tal modo, con l’accumulazione, può succedere che detto filtro si intasi e il nostro camper non si accende più, dal momento che non arriva il carburante al motore e di fatto non si avvia più. Nulla di preoccupante, non rovineremo nulla, ma va sostituito il filtro del gasolio con uno nuovo. Dal momento che tale operazione l’ho fatta due estati fa, è giunto il momento di rifarla, per prevenire un blocco del gasolio verso il motore. Si tratta di una operazione di pochi euro, che possiamo fare anche da soli, a patto da riconoscere quale è il filtro del gasolio. Una volta individuato, lo sviteremo ed andremo, per non sbagliare modello, a comprarne uno nuovo ed uguale.

Rimettersi in movimentoultima modifica: 2019-06-03T09:26:04+02:00da fabria

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.