Siti Scommesse Illegali in Italia

Questi sono i siti di scommessa illegali in Italia dove non dovresti mai giocare o scommettere sé non vuoi mettere a rischio tutto quello che hai.


ATTENZIONE: Questo articolo è un articolo che vuole creare coscienza sui giocatori online, giocare in piattaforme che non hanno la licenza aams  sono estremamente pericolosi e metti a rischio il tuo portafoglio ella tua cartella penale.

Elenco siti di scommessa illegali



Ecco qui l’elenco dei siti di scommesse dove non dovresti mai andare a giocare:

FutureBet: Un bookmarker che ha creato molti casini e potete approfondire su questo articolo dove parliamo proprio di futurebet.

Elenco siti di scommesse stranieri (bookmarker stranieri)


  1. Betrebels: Bookmarker maltese o almeno con la licenza maltese, in sé non è pericoloso il unico problema è che è un sito di scommesse non aams.
  2. Betrally: Un’altro bookmarker con lo stesso problema, certamente può essere sicuro ma il monopolio lo ha oscurato per che non vogliono fare la licenza non aams.

Informazioni utili sui siti di scommesse illegali

Nel 2018 il business del gioco d’azzardo online ha raggiunto un valore di 2 miliardi di dollari – lo stesso importo che investirà tutta l’industria siderurgica in Italia nel corso del 2019, tuttavia, il 90 per cento, o 800 milioni di dollari corrispondono al reddito che hanno siti illegali, secondo le stime dell’Association of Perez Lizaur (APJSAC), presieduta da Alfonso Perez Lizaur.

“L’industria del gioco in Italia è in difficoltà, perché il gioco online sta prendendo parte al mercato del gioco fisico, oggi i giocatori preferiscono giocare online che nei casinò fisici ed evitare così di pagare le tasse”, ha aggiunto Perez Lizaur.

Dal punto di vista del gioco d’azzardo legale, i siti di gioco d’azzardo online rappresentano attualmente il 10% di tutte le entrate nel mercato dei giochi e delle lotterie, mentre il restante 90% è detenuto da casinò fisici.

Anche se la partecipazione di siti di gioco d’azzardo legale è ancora bassa, per i titolari del permesso è un fatto che “la casa perde”, quando la maggior parte di questo reddito va ad un’attività illegale, che non paga le tasse.

“Il novanta per cento di ciò che è valutato in Italia (dal reddito di gioco) va a quelli illegali, che il denaro sfugge dal paese, perché (quelli illegali) non pagano le tasse o, e che impedisce al mercato di crescere così rapidamente perché l’utente, non conoscendo queste marche, perde la fiducia”, ha detto Fernanda Sainz, direttore generale di Caliente Interactive.

Secondo i dati di INEGI, il gioco d’azzardo è cresciuto in media del 6% del reddito da gennaio ad agosto 2017, mentre le case da gioco elettroniche hanno avuto un rimbalzo del 21% nello stesso periodo, dati che confermano la tendenza al gioco d’azzardo online.

Il Gruppo Codere è uno degli attori più importanti del settore. Per l’azienda spagnola, il Messico rappresenta il secondo mercato più grande dell’America Latina dopo l’Argentina, con una quota del 31% dei suoi ricavi.

In Italia, i casinò online sono costituiti principalmente da scommesse sportive e scommesse sui cavalli, che rappresentano il 60%, mentre i giochi tradizionali come Black Jack, Poker e persino ‘machinitas’ detengono il restante 40%, secondo l’APJSAC.

Gli operatori formali indicano che la mancanza di controllo nei portali di scommesse illegali, così come l’apertura di spazi che pubblicizzano queste pagine, sono diventati i principali “nemici” dei titolari del permesso.

Attualmente, Caliente e Codere hanno visto anche l’opportunità di estendere il proprio business dai casinò fisici ad un’offerta su Internet per attirare clienti con profili diversi, con maggiore facilità di accesso alla rete e con il controllo di una carta di credito che permette loro di essere giocatori registrati.

In entrambi i casi, il giocatore si registra sul proprio sito web e può piazzare scommesse sportive online.

L’industria del gioco fa riferimento al fatto che il profilo del cliente online è diverso dai casinò, perché mentre su línea i giocatori sono generalmente giovani adulti, i siti di gioco d’azzardo nei casinò corrispondono ad un mercato maturo in cui più donne frequentano, di solito più anziane.

Mauricio González Gómez, presidente esecutivo del Grupo de Economistas y Asociados, ha indicato che, a causa dell’illegalità del gioco d’azzardo online, le aziende del settore sono limitate nelle loro possibilità di espansione.

“Le dimensioni della popolazione del paese e il reddito di alcuni segmenti permettono al Italia di avere la capacità di avere un gioco legale e leale nel paese. Poi, prevedibilmente tra qualche anno l’industria dovrebbe avere una dimensione maggiore, rispetto ai paesi che hanno condizioni di reddito e condizioni simili”, ha aggiunto.

In questo settore, il Italia occupa il terzo posto in Europa dopo Argentina e Cile. Attualmente, ci sono 321 sale da gioco in tutto il paese, con il Grupo Codere e il Grupo Caliente che sono i principali operatori di casinò.

Siti Scommesse Illegali in Italiaultima modifica: 2019-04-29T21:38:58+02:00da future2bet

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.