Articolo fatto in novembre, 2019


Gli archi di trionfo


Postato Da on 3 Nov, 2019

Gli Archi Trionfali Della Roma Imperiale

In occasione dei trionfi per le vittorie, gli imperatori erano soliti costruire dei monumenti che ricordassero le loro imprese: gli archi di trionfo.

Si trattava comunque di riprendere una tradizione già in uso nel periodo repubblicano del II sec. a.C., di cui però oggi non ci sono tracce.

A Roma sono oggi visibili i tre archi trionfali fatti edificare da Tito, Settimo Severo e Costantino (Noi parleremo principalmente dell’arco di Tito). Delle fonti sembra chiaro che i passato dovevano essere molto più numerosi.

Arco di Tito.

L’arco di Tito è un arco di trionfo ad un solo fornice (ossia con una sola arcata).

È posto sulle pendici settentrionali del palatino, nella parte orientale del foro di Roma. Si tratta del monumento simbolo del l’epoca Flavia.

L’arco è stato eretto a memoria della guerra giudaica combattuta da Tito in Galilea.

 

Nel Medioevo l’arco venne incorporato nella fortezza dei Frangipane; Successivamente l’arco fu inglobato nelle strutture del convento di Santa Francesca Romana e solo nel 1812-24 ebbe inizio l’intervento di liberazione vero e proprio. I restauri del 1823 sul lato ovest dell’attico, portarono alla liberazione dell’arco dalla struttura medievale. Ulteriori lavori realizzati nel 1901-02 ne misero in luce le fondazioni.

Sulle colonne ci sono delle formelle che rappresentano l’imperatore Tito

 

All’interno del fornice, tra i ricchi cassettoni della volta, è una formella con Tito divinizzato portato in cielo da un’aquila: allusione alla sua apoteosi (divinizzazione dopo la morte).

 

 

Nella scena si vedono gli inservienti che avanzano coi fercula, le portantine su cui sono posti gli oggetti portati via dal Tempio di Gerusalemme.

 

 

 

 

Arco di Settimo Severo.

 

L’arco di Settimio Severo è un arco trionfale a tre fornici (con un passaggio centrale affiancato da due passaggi laterali più piccoli), situato a Roma, all’angolo nord-ovest del Foro Romano e sorge su uno zoccolo in travertino, in origine accessibile solo per mezzo di scale.

Eretto tra il 202 e il 203 a.C., fu dedicato dal senato all’imperatore Settimio Severo, per celebrare la vittoria sui Parti.

 

Arco di Costantino.

 

L’arco di Costantino è un arco trionfale a tre fornici (con un passaggio centrale affiancato da due passaggi laterali più piccoli), situato a Roma, a breve distanza dal Colosseo.

L’arco fu dedicato dal senato per commemorare la vittoria di Costantino I contro Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio.

 

 

Per scaricare il file pdf clicca il link–> Gli Archi Trionfali Della Roma Imperiale

Questo file che vi sto per allegare, creato da un mio compagno di classe, parla unicamente dell’arco di Tito

L’ARCO DI TITO

 

Spero che questo breve riassunto sia stato di vostro aiuto; per maggiori informazioni non esitare a chiedere con un commento.

Vi saluto e Buono Studio!!

 

 

FONTE:

ARCHI TRIONFALI; ARCO DI TITO_1; ARCO DI TITO_2; ARCO DI SETTIMO SEVERO; ARCO DI COSTANTINO.

Leggi ancora