Per l’estrazione del minerale coltan, usato per la fabbricazione degli smatphone, vengono sfruttati i bambini

Per l’estrazione del minerale coltan, usato per la fabbricazione degli smatphone, vengono sfruttati i bambini

Postato di su Set 20, 2018 in Scienza

Per l’estrazione del minerale coltan, usato per la fabbricazione degli smatphone, vengono sfruttati i bambini

Il minerale columbite-tantalite, da cui l’acronimo coltan, è un ossido che ha formula  (Fe,Mn) (Nb,Ta)2O6. Esso ha un importantissimo interesse minerario per l’estrazione del metallo tantalio Ta (e anche del niobio Nb). Il tantalio è un elemento chimico metallico, con numero atomico 73. Appartiene al gruppo VB del Sistema periodico degli elementi, e presenta caratteristiche interessanti: un’alta densità (un cm³ di Tantalio ha una massa circa 17 volte più elevata di un cm³ dell’acqua) e un colore blu-grigio, una durezza pari a 6,5 nella scala Mohs. È duttile e lucente, un buon conduttore termico ed elettrico, una temperatura di fusione t=3017 °C e quella di ebollizione t=5454°C. Al di sotto di t=150°C è inossidabile e inerte dal punto di vista chimico, cioè non reagisce con altre sostanze e questo lo fa usare negli impianti di protesi intracorporee. Il tantalio, allo stato di polvere, trova usi nella componentistica dei computer portatili e degli aerei, ma soprattutto nell’industria della telefonia mobile (telefoni cellulari, iphone, smartphone, ecc.). Fu scoperto nel 1802 dal chimico svedese Anders Ekeberg e, circa venti anni dopo, fu isolato da un altro chimico svedese Jöns Berzelius.

Giacimenti minerari di coltan esistono soprattutto in Australia, Brasile, Nigeria, Repubblica Democratica del Congo. Quest’ultimo paese ne detiene circa l’80% delle risorse mondiali.

L’estrazione del minerale coltan ha generato, e continua a generare, gravissimi problemi etici, quali il non rispetto dei diritti umani, la salvaguardia della salute dei minatori e dell’ambiente, l’utilizzazione dei bambini, grazie “allo sfruttamento indiscriminato dei giacimenti nelle regioni del Congo da parte delle multinazionali … che non si fanno scrupolo di ricorrere al finanziamento di guerre per ottenere ad un prezzo minore le loro materie prime”.

Allora quando andiamo a comprare un oggetto appartenente alla telefonia mobile, come uno smartphone, dovremmo pensare un po’ a tutto ciò che comporta la sua fabbricazione. Il basso costo deriva appunto da quanto detto sopra, che è conseguente alla concorrenza spietata tra le multinazionali della telefonia mobile. Senza lo sfruttamento umano e rispettando i diritti umani e dell’ambiente, un cellulare verrebbe a costare più del triplo di quanto costa oggi.

Per l’estrazione del minerale coltan, usato per la fabbricazione degli smatphone, vengono sfruttati i bambiniultima modifica: 2018-09-20T13:34:55+02:00da francesco.giulianolt

Scrivi una Risposta

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.