Deumidificatore

 Quest’anno è decisamente molto piovoso. Dal momento che a causa della perdurante situazione siamo tutti fermi, ho deciso di mettere un deumidificatore all’interno del camper, per contrastare l’umidità che, necessariamente, potrebbe accumularsi all’interno. Ne ho visti diversi nei centri brico, al costo variabile dai 9 euro fino a 15 – 18 euro. Mi sono infine deciso di adottare una via più economica. Seguitemi: prendiamo una bottiglia di plastica e tagliamola sui tre quarti della sua lunghezza. Prendiamo la parte alta, mantenendo il tappo e capovolgiamola dentro la restante parte della bottiglia; il collo col tappo entrerà dento la mezza bottiglia e sopra rimarrà la bottiglia tagliata a formare una coppa. Le due mezze bottiglie dovrebbero combaciare in modo da creare un vano chiuso sul fondo della bottiglia.

Prendiamo un giravite  e scaldiamolo alla fiamma: con la punta calda provochiamo dei fori intorno al collo della bottiglia, in due file una sotto ed una più sopra. Quindi prendiamo del sale grosso e riempiamo la coppa della mezza bottiglia. Così facendo mettendo la bottiglia col sale in posizione, il sale assorbirà l’umidità che poi colerà attraverso i fori che abbiamo fatto sul fondo della bottiglia sotto forma di acqua.

Considerando che una bottiglia da un litro/un litro e mezzo la recuperiamo in casa ed un chilo di sale grosso costa circa 0,20 centesimi…e non ci va nemmeno mezzo chilo di sale nell’apparecchio che abbiamo costruito, il costo è davvero irrisorio. Dopo una settimana andiamo a verificare. Se troviamo dell’acqua nella bottiglia, svuotiamola, cambiamo il sale con dell’altro nuovo e via.

Deumidificatoreultima modifica: 2021-02-11T17:12:40+01:00da fabria

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.