Ho cambiato gli pneumatici ed ho avuto una sorpresa

Finalmente ho cambiato gli pneumatici, ma ho avuto una sorpresa. Quelli posteriori erano ovalizzati…non si sentiva nulla, nessuna vibrazione o, forse si percepiva appena, ma io ho sempre pensato che fosse il carico del camper. Ho provato già la senzazione del pneumatico ovalizato, e quindi la conosco. Comprato il Roller Arno, che era stato fermo per molto tempo, nel guidarlo sentivo come un leggero sobbalzo sull’avantreno. Che è sparito quando ho messo gli pmeumatici nuovi. In effetti adesso avverto una conduzione più fluida, più facile…smooth, come dicono gli inglesi, anche se prima non ho mai avverito sobbalzi, anche perchè erano quelli posteriori ad essersi ovalizzati, e non gli anteriori. Questa, se ce ne fosse bisogno, è la prova che sul camper gli pneumatici non si giudicano dal loro consumo, ma dalla loro età. I miei avevano 4 anni, e per il camper è una data limite, visto che, per lo più, stanno fermi.

Ho così concluso la disavventura di questa estate, quando nel giro di tre giorni ho prima bucato e poi si è rotto il mobiletto del bagno. Ma non parlo di sfiga, semmai di cose che normalmente possono accadere. Oggi pomeriggio passo a ritirare lo specchio e me lo monto. Voglio proprio chiudere la disavventura che abbiamo avuto e quindi guardare avanti al fututo con fiducia.

Per quanto riguarda gli pneumatici, ho richiesto e montato gli stessi precisi di prima. Perchè cambiare se uno si è trovato bene? Non ne vedo il motivo. Ed anche per quanto riguarda il gonfiaggio, ho fatto rimettere l’azoto, per diversi motivi: anzitutto perchè ha una molecola più grande di quella della comune aria, e quindi passa moto meno attraverso la porosità della gomma: in una parola si sgonfia di meno stando fermo. Poi perchè non si surriscalda con il rotolamento, a differenza dell’ aria comune:  eviteremo il rischio di scoppio dello pneumatico. Non sono aspetti di poco conto, pertanto vi consiglio vivamente di fare altrettanto, e vi troverete bene.

Ho cambiato gli pneumatici ed ho avuto una sorpresaultima modifica: 2018-10-12T10:15:19+02:00da fabria

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.