Il cambio dell’olio motore

 

Il cambio dell’olio motore nei camper merita un po’ di attenzione

Noi tutti non usiamo il camper come la autovettura di famiglia, e, putroppo, lo teniamo fermo per lungo tempo. In questo modo l’olio motore si invecchia prima e dobbiamo essere ferrei nel deciderne il cambio. Tuttavia questa operazione, se svolta presso un’officina, ha i suoi bei costi; io ora vi spiegherò passo passo come dobbiamo agire per effettuare un cambio dell’olio e del relativo filtro. Ma andiamo per gradi.

La prima cosa da fare è procurarsi olio e filtro. Per il filtro basta andare presso un negozio di autoricambi col libretto di circolazione: tramite il numero di telaio vi daranno il giusto filtro per il vostro motore; poi dobbiamo comprare l’olio motore, e per far questo dobbiamo prima sapere quanto olio tiene il nostro motore (in genere 5 litri); si può domandare al concessionario, ad esempio, presso la sua officina. Al di la di marche, è bene prendere l’olio della giusta gradazione. Per saperne di più:

https://it.wikipedia.org/wiki/Olio_lubrificante

Una volta individuato il giusto tipo di olio, la marca diventa solo un fatto personale, magari troviamo una buona offerta presso un centro commerciale…

 Una cosa utile da fare è informarsi dove potrò poi  conferire l’olio usato ed il filtro vecchio. Chiediamo prima al concessionario della gestione dei rifiuti nella nostra città, perchè quasi sicuramente ha possibilità di smaltire tutto. Alrimenti dobbiamo parlare con un meccanico, che, però, non farà i salti di gioia se gli portate dell’olio motore esausto e lui non ci ha lavorato…

Ora che abbiamo il quadro completo di dove andremo a buttare tutto, procuriamoci una vecchia tanica e tagliamone uno dei lati: otteremo una vaschetta capiente e che non si ribalta con facilità: se la tagliamo sul lato opposto al tappo, dopo vi spiego perchè. Altrimenti, se avete una bacinella da buttare via. va bene lo stessso.

Facciamo ora salire il camper sopra i cunei di livellamento, sulle ruore anteriori: in tal modo abbiamo alzato un po’ il motore ed abbiamo creato spazio per lavorare. Attenzione!  Tiriamo bene il freno a mano e blocchiamo con una pietra o che so io le ruote posteriori. In tal modo saremo sicuri che nemmeno per sbaglio il nostro camper si possa muovere quando noi siamo lì sotto.

Ora troviamo il filtro dell’olio ed il tappo della coppa dell’olio. Posizioniamo il nostro recipiente di recupero sotto alla coppa, e svitiamo il tappo: l’olio comincerà a scendere nel contenitore; leviamo ora il filtro (verrà via un bel po’ d’olio) buttiamo il vecchio e sostituiamolo col nuovo. Quando poi tutto l’olio sarà sceso, richiudiamo il tappo per benino, cambiando la sua guarnizione, e poi riempiamo il motore con il nuovo olio, controllando sulla sua asticella quando saremo al livello. Richiudiamo tutto e andiamo a conferire olio e filtro dove sappiamo. Con la vecchia tanica tagliata possiamo versare, tramite il suo beccuccio, l’olio usato nella tanica vuota dell’olio nuovo: tanto ne abbiamo levato e tanto rimesso!

Io ho risparmiato almeno 50 euro così facendo

 

Il cambio dell’olio motoreultima modifica: 2018-06-23T09:06:30+02:00da fabria

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.